The Witcher 3: “Il Collezionista”, come avere tutte le carte Gwent

Se sei arrivato a leggere questo articolo vuol dire che anche tu come noi sei interessato ad uno dei mini-giochi più originali ed appassionanti mai creati all’interno di un titolo blockbuster: il Gwent di The Witcher 3!

Se non conosci questa grande opportunità di svago tra un uccisione e l’altra lascia che ti faccia una piccola premessa, se invece sei già un veterano del gioco puoi saltare il paragrafo seguente.

Il Gwent è un gioco di carte strategico a turni, dove ogni giocatore mette in campo delle carte, rappresentanti mostri o unità generiche del gioco (soldati, boss, macchine d’assedio e persino witcher) e aventi un determinato punteggio. Lo scopo è semplicemente quello di superare il punteggio dell’avversario per almeno 2 turni su 3. Le meccaniche del gioco vengono complicate dal fatto che ogni carta possiede ovviamente un abilità specifica, che sarà vostro compito padroneggiare per avere la meglio!

Una volta superate le prime fasi di tutorial sul Gwent a Bianco Frutteto, hai finalmente capito come funziona e deciso di raccogliere tutte le 199 carte, ma hai visto sorgere un piccolo problema: non esiste un contatore o una sorta di parametro che ti dica quali carte e quante carte esattamente siano in tuo possesso.

 

Lo stesso problema l’ho avuto anch’io, e girovagando per la rete ho trovato questo utilissimo sito che si occupa proprio di fornirti una lista di tutte le carte presenti nel gioco con la possibilità di poterle anche contrassegnare come “raccolte” nella sezione della colonna di destra.

http://gwentcards.com/checklist.html

 

Come avrai notato il sito, alla tua prima visita spunta automaticamente le carte del mazzo base, ovvero quelle che il mercante del tutorial ti regala per “cominciare”, da li in poi, una volta raccolta ogni singola carta, potrai segnarla su questo sito, che grazie ad una particolare tecnologia del tuo browser rimarranno in memoria (a meno che ovviamente non ne cancelli i dati, es: cookies ecc…).

Nella parte di sinistra invece troverai la lista effettiva delle carte, che sarà possibile filtrare per un sacco di fattori come la regione di provenienza (Velen, Novigrad e Skellige) e il tipo di provenienza (quest secondaria, quest del gwent, comprata da un mercante ecc…).

 

E’ uno strumento a mio avviso molto utile, e che a suo tempo mi ha permesso completare la mia collezione e di sbloccare anche l’obiettivo sulla mia Xbox e spero quindi possa farlo anche per te!

Gamer sin da piccolo ha cominciato la sua carriera con un SNES (con Yoshi Island). Dopo un periodo di PC gaming è tornato su console (la prima Xbox) per restare! Ama le serie TV, i GDR cartacei e le storie basate sul concetto di Spazio-Tempo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *